Scopri chi è riuscito a risolvere
i suoi problemi di umidità
nella regione Lombardia

scegli immobile SCEGLI IL TIPO DI IMMOBILE
seleziona regione SELEZIONA LA REGIONE

SELEZIONE ATTUALE

Lombardia - Chiese e luoghi di culto

BUSNAGO (Monza e Brianza)  Chiese e luoghi di culto CASA RELIGIOSA S. ANTONIO DA PADOVA

Città

BUSNAGO (Monza e Brianza)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CASA RELIGIOSA S. ANTONIO DA PADOVA

Scuola cattolica paritaria a Busnago in provincia di Monza e Brianza. Da anni l'edificio era interessato da un fenomeno di risalita capillare molto evidente, era assolutamente necessario risanare gli ambienti divenuti malsani dopo anni di umidità nelle murature. Nel 2019 è stata installata la tecnologia KontrolDRY per il controllo dell'umidità di risalita capillare per rendere gli ambienti dove studiano 700 studenti finalmente sani e sciutti.

ISOLA DI FONDRA (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI S. LORENZO MARTIRE

Città

ISOLA DI FONDRA (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI S. LORENZO MARTIRE

La chiesa, ubicata nell'incantevole isoletta di Fondra, in provincia di Bergamo, è stata oggetto di un restauro totale nel 2018. E' stata installata, nel 2018, una apparecchiatura KontrolDRY con raggio di azione 20 metri per eliminare definitivamente l'umidità di risalita presente nella struttura della Chiesa e riportarla all'antico splendore.

PISOGNE (Brescia)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN ZENONE

Città

PISOGNE (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN ZENONE

La Parrocchia di San Zenone, in provincia di Brescia, è stata costruita nel XVIII secolo. Come quasi tutti gli edifici di culto era soggetta a problematica di umidità di risalita che causavano muffa e continui scrostamenti di intonaci. Nel 2018 è stata installata l'apposita tecnologia KontrolDRY per eliminare l'umidità da risalita.

VAPRIO D’ADDA (Milano)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN COLOMBANO

Città

VAPRIO D’ADDA (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN COLOMBANO

La chiesa, sita a Vaprio D'Adda (Milano) era affetta da anni da problemi di umidità di risalita in tutte le pareti. Sono state installate, nel 2018, due apparecchiature KontrolDRY per eliminare l'umidità di risalita definitivamente. Dopo 24 mesi dall'installazione, sono stati effettuati i monitoraggi termografici di controllo che, confrontati con le precedenti termografie sviluppate ad installazione, hanno evidenziato la totale assenza di umidità nei muri. Risultato eccellente!

CASTEGNATO (Brescia)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA SAN GIOVANNI BATTISTA

Città

CASTEGNATO (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA SAN GIOVANNI BATTISTA

Nonostante le sue piccole dimensioni, la piccola chiesa sita in Castegnato (Provincia di Brescia) era ricca di dipinti e opere d'arte che, a causa della risalita capillare che stava aggredendo le murature, stavano rischiando di rovinarsi. Per ovviare a questo problema, nel 2018, ci è stata commissionata la fornitura della tecnologia KontrolDRY per eliminare definitivamente l'umidità presente nei muri e ripristinare la salubrità dell'ambiente. Dopo due anni e un bel restauro, la piccola chiesa è tornata ad essere asciutta grazie alle nostre soluzioni per l'umidità.

BAGNOLO CREMASCO (Cremona)  Chiese e luoghi di culto ORATORIO DI S. ANNA

Città

BAGNOLO CREMASCO (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ORATORIO DI S. ANNA

L’Oratorio di S. Anna, sito a Bagnolo Cremasco, necessitava di una deumidificazione totale delle murature. Tutto l'oratorio era aggredito dall'umidità che aveva reso le mura in pessime condizioni. Ci è stata chiesta, nel 2018, l'installazione di una tecnologia KontrolDRY per risolvere il problema dell'umidità in maniera definitiva.

VALLEVE (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN PIETRO E PAOLO APOSTOLI

Città

VALLEVE (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN PIETRO E PAOLO APOSTOLI

La chiesa, sita in Valleve (Bergamo) è stata sottoposta, nel 2017 ad un intervento di restauro totale. Essendo aggredita dall'umidità di risalita, praticamente su tutta la struttura muraria, ci si è avvalsi nella tecnologia KontrolDRY mod. 20-R20 per l'eliminare in modo definitivo il problema e asciugare tutte le murature.

PAVIA  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA SANTA MARIA DEL CARMINE

Città

PAVIA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA SANTA MARIA DEL CARMINE

Capolavoro del gotico lombardo, la magnifica Chiesa sita in Pavia, subiva da anni l'aggressione da parte dell'umidità di risalita. Le sue murature, perennemente scrostate e con sali che fuoriuscivano dall'intonaco rendevano difficile qualsiasi intervento di recupero. Nel 2017 sono state installate due apparecchiature contro l'umidità di risalita KontrolDRY ed è stata effettuata una mappatura termografica all'infrarosso che confermava la notevole presenza di umidità nei muri e nel pavimento. Dopo 24 mesi è stata effettuata, con lo stesso metodo, una mappatura di confronto che ha accertato la totale eliminazione dell'umidità presente rendendo il Parroco molto soddisfatto dell'azione della nostra tecnologia.

GABBIONETA BINANUOVA (Cremona)  Chiese e luoghi di culto ORATORIO DELLA BEATA VERGINE DEL PATROCINIO O CHIESA DI SAN ROCCO

Città

GABBIONETA BINANUOVA (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ORATORIO DELLA BEATA VERGINE DEL PATROCINIO O CHIESA DI SAN ROCCO

Il modesto edificio riveste un’importanza devozionale per gli abitanti di Gabbioneta Binanuova in provincia di Cremona. Nel 2016 abbiamo installato un sistema per la deumidificazione elettrofisica KontrolDRY per risanare le murature di questa chiesetta aggredita dall'umidità da risalita. Dopo 24 mesi dall'installazione i fedeli sono tornati a fruire di una chiesa sana e deumidificata grazie a KontrolDRY.

ZELO SURRIGONE (Milano)  Chiese e luoghi di culto ORATORIO DI SAN GALDINO

Città

ZELO SURRIGONE (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ORATORIO DI SAN GALDINO

Costruito tutto in pietra nel 1400 , l'oratorio è ubicato a Zelo Surrigone (Milano). L'umidità di risalita era ben visibile su tutta la struttura, sia all'interno che all'esterno dell'edificio, pertanto è stato chiesto il nostro intervento con l'installazione di un'apparecchiatura KontrolDRY nel 2016. Dopo 24 mesi dall'installazione sono state effettuate le verifiche di controllo dell'umidità le quali hanno confermato l'efficacia della tecnologia KontrolDRY per eliminare in modo definitivo e sicuro l'umidità.

MILANO  Chiese e luoghi di culto CHIESA SAN BERNARDINO ALLE MONACHE

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA SAN BERNARDINO ALLE MONACHE

A Milano, a pochi passi dall'Università Cattolica e dalla Basilica di Sant'Ambrogio, sorge questa bella chiesa. Purtroppo era ammalorata da diverse problematiche legate all'umidità di risalita. Per riportarla all'antico splendore e per eliminare definitivamente l'umidità, Don Biagio Pizzi, rimasto molto soddisfatto dell'ottimo lavoro della nostra tecnologia alla Basilica di Sant'Ambrogio, ci ha chiesto di poter installare un'apparecchiatura KontrolDRY per eliminare l'umidità di risalita in maniera definitiva. Deumidificazione riuscita anche stavolta!

BRESCIA  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Città

BRESCIA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

La Chiesa sita a Brescia, evidenziava tutti i sintomi di una struttura affetta da umidità di risalita capillare. Gli intonaci perennemente scrostati, la fuoriuscita di sali e la presenza di muffa ha indotto la committenza a scegliere una soluzione definitiva al problema dell'umidità. Nel 2015 sono state strategicamente installate due tecnologie KontrolDRY che, dopo soli 15 mesi di funzionamento hanno soddisfatto a pieno le aspettative di deumidificazione, lasciando piacevolmente sorpresa la committenza dall'ottimo lavoro svolto!

VOLTA MANTOVANA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA SANTA MARIA MADDALENA

Città

VOLTA MANTOVANA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA SANTA MARIA MADDALENA

La parrocchia intitolata a Santa Maria Maddalena sorge sul territorio del comune di Volta Mantovana in provincia di Mantova. In parrocchia ha sede la Casa madre delle suore Oblate dei Poveri pertanto era divenuto necessario risanare dall'umidità di risalita l'intero edificio che presentava, periodicamente, problematiche come la presenza di muffe e rigonfiamenti di intonaci. Abbiamo installato, nel 2013, un'apparecchiatura KontrolDRY per eliminare l'umidità di risalita definitivamente nel muri dell'immobile. I monitoraggi effettuati periodicamente hanno confermato l'esito positivo della deumidificazione con KontrolDRY.

SERMIDE (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DEI CAPPUCCINI

Città

SERMIDE (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DEI CAPPUCCINI

A ridosso dell'argine destro del fiume Po, a Sermide (Mantova), si trova la Chiesa dei Cappuccini costruita intorno al 1560, unica testimonianza rimasta dell'omonimo convento distrutto nel XVIII secolo. Aggredita negli anni dall'umidità di risalita capillare presentava criticità quali muffe nei muri, intonaci spaccati, e scrostamenti di muratura pertanto, nel 2011 è stata installata la tecnologia di SKM per eliminare definitivamente l'umidità dai muri. A termine del processo di deumidificazione si è potuti procedere con il restauro della Chiesa che oggi è tornata al suo antico splendore senza più umidità.

MONZA  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN CARLO

Città

MONZA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN CARLO

L'imponente Parrocchia sita a Monza, è ricca di affreschi e dipinti che la rendono meta non solo di fedeli ma anche numerosi turisti per le meraviglie custodite in essa. Patrimonio artistico però minacciato dall'umidità di risalita che, da anni, creava muffe e scrostamenti danneggiando numerose opere. Per ripristinare la salubrità degli ambienti ed eliminare in maniera definitiva l'umidità da risalita, senza utilizzare metodi invasivi, abbiamo installato, nel 2011 un sistema per la deumidificazione KalibraDRY che ha risanato le murature dall'umidità rendendo nuovamente la parrocchia un ambiente asciutto e ottimale per ospitare opere d'arte.

RHO (Milano)  Chiese e luoghi di culto SANTUARIO DELL'ADDOLORATA

Città

RHO (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

SANTUARIO DELL'ADDOLORATA

a Rho, in provincia di Milano, è situato il Santuario dell'Addolorata piccolo gioiello d'arte. Il tempo migliore per visitarlo è un pomeriggio primaverile o autunnale, quando il sole radente lo illumina accendendolo di colori. Tuttavia questa meraviglia era minacciata dalla muffa e dall'umidità che anno dopo anno sgretolava gli intonaci presenti, per ovviare a questa fastidiosa problematica, nel 2010, è stata installata la tecnologia KalibraDRY per eliminare l'umidità da risalita. Gli ottimi risultati ottenuti dopo circa 18 mesi dall'installazione hanno confermato che le tecnologie di SKM, da quasi 20 anni, sono efficaci e risolutive contro l'umidità di risalita.

CASALMAGGIORE (Cremona)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA MARIA DEL POPOLO (EX OSPEDALE)

Città

CASALMAGGIORE (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA MARIA DEL POPOLO (EX OSPEDALE)

La Chiesa di Santa Maria del Popolo è meglio conosciuta come "Chiesa dell'Ospedale vecchio" perché è attigua al complesso dismesso dell'ex Ospedale degli Infermi a Casalmaggiore (Cremona). Nel 2009 la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia unitamente alla Soprintendenza BAP di Brescia ha richiesto il nostro intervento per risanare dall'umidità di risalita capillare questo immobile. Sono state progettate ed installate due apparecchiature KalibraDRY che, in 24 mesi hanno totalmente asciugato le murature umide rendendo anche questa chiesa asciutta e sana.

ROVATO (Brescia)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN GIUSEPPE

Città

ROVATO (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN GIUSEPPE

La chiesa è situata al centro della frazione S. Giuseppe (Rovato provincia di Brescia). Come quasi tutti gli immobili affetti da umidità di risalita la chiesa soffriva di muffa e intonaci staccati che rendevano necessaria una periodica manutenzione. Nel 2009 si è concordato di deumidificare le murature con l'apposita tecnologia non invasiva KalibraDRY la quale, dopo un periodo di evaporazione dell'umidità residua, ha impedito all'umidità presente nel terreno di risalire rendendo le murature asciutte.

BOSSICO (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN ROCCO

Città

BOSSICO (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN ROCCO

La chiesa sorge nel piccolo paesino di Bossico, in provincia di Bergamo ed era soggetta ad un fenomeno sia di umidità da risalita che di infiltrazione da terrapieno. Entrambi i fenomeni causavano problematiche di muffa e infiltrazione che danneggiavano la struttura. L'impresa che ha seguito i lavori ha dapprima impermeabilizzato a regola d'arte la parete a contatto con il terreno e, successivamente, si è avvalsa della nostra tecnologia KalibraDRY per eliminare definitivamente l'umidità di risalita capillare. Deumidificazione perfettamente riuscita.

CASTELLUCCHIO (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN BARTOLOMEO

Città

CASTELLUCCHIO (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN BARTOLOMEO

La chiesa parrocchiale di Castellucchio, provincia di Mantova, è stata edificata tra il 1873 ed il 1876. Ammalorata da anni di umidità di risalita necessitava di un totale ripristino per eliminare muffe e risanare in maniera definitiva i muri umidi. Sono state installate, nel 2009, due tecnologie KalibraDRY per eliminare la risalita in maniera totale e definitiva. Ancora oggi la Chiesa di San Bartolomeo gode delle sue murature asciutte grazie alle tecnologie per la deumidificazione di SKM!

LOVERE (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto BASILICA DI SANTA MARIA IN VALVENDRA

Città

LOVERE (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

BASILICA DI SANTA MARIA IN VALVENDRA

In un periodo di particolare floridezza economica per Lovere (Bergamo), fra il 1473 e il 1483 venne costruito un imponente Basilica in onore di S. Maria. Come molto immobili storici, l'umidità di risalita aveva trovato strada all'interno dei muri ed, evaporando, creava tutti i difetti che si possono riscontrare a causa della capillarità (muffe, scrostamenti di intonaci, fuoriuscite di sali..). Nel 2009 sono stati installati cinque dispositivi KalibraDRY per fermare l'umidità presente al di sotto della struttura e permettere alle murature di tornare sane e asciutte. Operazione perfettamente riuscita dopo circa 34 mesi dall'installazione.

BONATE SOPRA (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI BEATA VERGINE ANNUNCIATA

Città

BONATE SOPRA (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI BEATA VERGINE ANNUNCIATA

A Bonate di Sopra (Bergamo) sorge questa deliziosa chiesetta che rischiava di dover chiudere l'accesso ai suoi fedeli a causa dei danni strutturali che l'umidità di risalita stava creando negli anni. Nel 2008 si è installata un'apparecchiatura KalibraDRY per eliminare l'umidità in maniera definitiva, dopo di ciò si è provveduto al ripristino della struttura che, ancora oggi, gode dei benefici del risanamento delle tecnologie SKM.

BRANZI (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO

Città

BRANZI (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN BARTOLOMEO APOSTOLO

A Branzi, in provincia di Bergamo, all’inizio del XVI secolo venne costruita questa piccola Chiesa. Come molte costruzioni dell'epoca, non avendo alcun vespaio o nessuna impermeabilizzazione, l'acqua presente nel sottosuolo ha pian piano trovato strada nei capillari della muratura dando luogo a fenomeni quali muffa, scrostamento di intonaci e fuoriuscita di sali nei muri. Per risolvere il problema dell'umidità di risalita è stato chiesto, nel 2008 il nostro intervento con l'installazione della nostra tecnologia per eliminare l'umidità dai muri KalibraDRY. Dopo 11 anni la Chiesa di san Bartolomeo continua ad essere asciutta e deumidificata.

TACENO (Lecco)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

Città

TACENO (Lecco)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

La Regione Lombardia, unitamente a comune di Taceno decide,nel 2008, di restaurare la Chiesa Santa Maria Assunta. Prima di restaurarla era indispensabile risanare tutti i muri umidi a causa dell'umidità di risalita che creava muffe e scrostava gli intonaci. Per questo abbiamo installato due apparecchiature per la deumidificazione KalibraDRY che, monitorate da periodiche verifiche per misurare l'umidità nei muri, hanno portato alla totale asciugatura dei muri e al ripristino di tutta la struttura.

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CANONICA - SANTA MARIA ANNUNZIATA

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CANONICA - SANTA MARIA ANNUNZIATA

La costruzione del Duomo di Santa Maria Annunziata di Salò (Brescia) iniziò nel 1453. Nel tempo ci si è accorti che l'umidità di risalita stava aggredendo i muri della struttura ed era quindi necessario attuare un piano di risanamento e ripristino delle murature. Si è quindi cominciato con l'installazione della tecnologia KalibraDRY per eliminare l'umidità, dopo qualche mese dall'installazione, dopo aver monitorato la diminuzione dell'umidità presente nei muri, si è cominciato con i lavori di restauro e, per ultimo, a processo di deumidificazione completato, con il ripristino degli intonaci naturali per permettere la naturale traspirazione delle murature. Ottimo risultato di deumidificazione definitiva!

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN BENEDETTO AL MURO

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN BENEDETTO AL MURO

Dopo la positiva esperienza di deumidificazione grazie alle tecnologie di S.K.M. in altre chiese a Salò, in provincia di Brescia, la Curia ha deciso di affidarci anche la deumidificazione di questo antico immobile aggredito dall'umidità. Sempre nel 2008 è stata installata un'apparecchiatura per la deumidificazione KalibraDRY che, in circa 18 mesi, ha completato con successo il processo di asciugatura dei muri dall'umidità di risalita.

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA MADUNINA DELLE RIVE

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA MADUNINA DELLE RIVE

Salò, in provincia di Brescia, è molto ricca di piccole e belle chiesette ma tutte accomunate da un unico problema: l'umidità di risalita. L'umidità crea antiestetici problemi come lo scrostamento delle intonacature ma anche fioritura di muffe che rendono l'ambiente malsano. Per poter ridare ai fedeli una chiesa sana e con muri asciutti abbiamo installato la tecnologia per la deumidificazione KalibraDRY che, in pochi mesi, ha deumidificato tutta la struttura rendendo finalmente la struttura sana.

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN BERNARDINO

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN BERNARDINO

Risalente al 1476 la Chiesa nasce a Salò, in provincia di Brescia. Le spesse murature in pietra, tipiche di questo genere di costruzioni, erano ammalorate da umidità di risalita che rendevano l'aria all'interno malsana e le murature rovinate con intonaco che si staccava e muffa. Per questo ci si è affidati alla tecnologia per la deumidificazione KalibraDRY che, in maniera assolutamente non invasiva è riuscita, in 24 mesi, a deumidificare la struttura rendendo le murature asciutte e l'aria all'interno sana.

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DELLA VISITAZIONE

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DELLA VISITAZIONE

Nel centro di Salò, provincia di Brescia, la Chiesa della Visitazione, nonostante fosse ben tenuta e restaurata, era soggetta a problematiche di umidità di risalita. Ci è stato chiesto di installare un dispositivo KalibraDRY per la deumidificazione non invasiva in maniera tale che i fedeli, durante il processo di deumidificazione, potessero continuare a fruire della chiesa. Ancora oggi, dopo 11 anni, i fedeli possono pregare in una chiesa senza umidità e muffa grazie alle nostre soluzioni per l'umidità.

SALÒ (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DELLA BEATA VERGINE MARIA DEL CARMINE

Città

SALÒ (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DELLA BEATA VERGINE MARIA DEL CARMINE

Nel 1526 i frati Carmelitani fecero costruire a Salò (Brescia) questa bella e tipica Chiesa. Nonostante fosse rialzata dal terreno, l'umidità è riuscita ad arrivare ai muri perimetrali e a danneggiare l'intera struttura. Visti gli ottimi risultati ottenuti nelle altre chiese del paese, grazie alla tecnologia per la deumidificazione elettrofisica KalibraDRY, la Curia ci ha commissionato di installare un sistema KalibraDRY per eliminare definitivamente muffe e scrostamento di intonaci. Dopo neanche 24 mesi i muri della chiesa erano asciutti e lo sono tutt'ora.

ROVATO (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANT’ANDREA APOSTOLO

Città

ROVATO (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANT’ANDREA APOSTOLO

La chiesa è situata al centro della frazione S. Andrea di Rovato in provincia di Brescia. Nel 2008 viene affidato il restauro ad una ditta che tra le diverse problematiche riscontrate accerta la presenza di umidità da risalita. Ci viene commissionata la fornitura di un dispositivo per la deumidificazione KalibraDRY per risolvere definitivamente i problemi da essa derivanti (muffe, muri scrostati, fioriture di sali..) e per ripristinare l'originale bellezza della chiesa. Risultato raggiunto con successo e chiesa deumidificata.

LACCHIARELLA (Milano)  Chiese e luoghi di culto CHIESA SANTI PIETRO E PAOLO DI METTONE

Città

LACCHIARELLA (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA SANTI PIETRO E PAOLO DI METTONE

Costruita tra il 1570 e il 1580 a Lacchiarella, in provincia di Milano, necessitava di risanamento delle murature. L'umidità presente nel terreno risaliva nei capillari ed, evaporando, creava scrostamenti e fioriture di muffe nelle pareti. Nel 2007 la Curia di Milano ci affida la deumidificazione di questo immobile. Installiamo due apparecchiature per la deumificazione KalibraDRY e monitoriamo, con verifiche periodiche con il metodo del carburo di calcio, la percentuale di umidità presente nei muri. Dopo 18 mesi i risultati ottenuti sono eccellenti, tutte le misurazioni rientrano tra i parametri di una muratura sana e asciutta!

TREZZANO ROSA (Milano)  Chiese e luoghi di culto OPERA DELLA DIVINA PROVVIDENZA (CASA PARROCCHIALE)

Città

TREZZANO ROSA (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

OPERA DELLA DIVINA PROVVIDENZA (CASA PARROCCHIALE)

A Trezzano Rosa (Milano) la casa Parrocchiale diventa casa delle suore. Era necessario eliminare l'umidità nelle murature che creava problemi (l'umidità di risalita può aggredire le murature ed indebolire la struttura) e rendeva malsana la qualità dell'aria al suo interno. Dopo numerosi interventi di ri pitture deumidificanti andati a mal fine siamo stati chiamati per installare nel 2007 un sistema non invasivo per la deumidificazione delle murature KalibraDRY. Dal 2007 ad oggi le suore sono soddisfatte del risultato ottenuto!

PALADINA (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANT’ALESSANDRO

Città

PALADINA (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANT’ALESSANDRO

Dedicata ai Santi Alessandro, Gervasio e Protasio, la chiesa sita a Paladina (Brescia) è oggi una bella Chiesa restaurata e con murature asciutte che, nel 2007 sono state applicate due apparecchiature per la deumidificazione elettrofisica KalibraDRY. Le murature sono prive da qualsiasi tipo di danno causato dall'umidità di risalita grazie all'installazione delle soluzioni definitive per l'umidità della nostra azienda.

MANTOVA  Chiese e luoghi di culto SINAGOGA TEMPIO NORSA

Città

MANTOVA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

SINAGOGA TEMPIO NORSA

La Comunità Ebraica ha molto a cuore la sinagoga realizzata agli inizi del Novecento a Mantova. Per mantenerla nella totale bellezza ed eliminare problemi che l'umidità di risalita stava cominciando a causare (muffe, aria malsana, scrostamenti vari...) abbiamo installato, nel 2007, la tecnologia per la deumidificazione elettrofisica KalibraDRY che, in pochi mesi ha ottenuto risultati eccellenti. Grazie al sistema di deumificazione definitiva e non invasiva la sinagoga ha murature totalmente asciutte.

CAMPITELLO DI MARCARIA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN CELESTINO I°

Città

CAMPITELLO DI MARCARIA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN CELESTINO I°

La prima chiesa in stile gotico costruita a Campitello di Marcaria, in provincia di Mantova, probabilmente intorno al 1700. In tutti questi anni, essendo stata edificata direttamente sul terreno senza impermeabilizzazioni o vespaio, è stata oggetto di problematiche varie (muffa, macchie nei muri, intonaci cadenti...) causate dall'umidità di risalita. Nel 2007 abbiamo installato la tecnologia KalibraDRY per la deumidificazione elettrofisica delle murature. A processo di deumidificazione terminato sono stati utilizzati materiali naturali e traspiranti che hanno completato il risanamento di KalibraDRY in maniera definitiva.

VIADANA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANT’ANTONIO ABATE

Città

VIADANA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANT’ANTONIO ABATE

Questa bella chiesa a Viadana, in provincia di Mantova, presentava tutte le caratteristiche di un immobile soggetto a problematiche di umidità di risalita. Già dalla facciata esterna i muri umidi erano visibili ad occhio nudo e i danni che nel tempo l'umidità ha causato erano molteplici. Tutte le murature interne erano scrostate e piene di muffe e sali. Per risolvere il problema la ditta che ha preso in carico il restauro ci ha chiesto di installare un sistema KalibraDRY in grado di bloccare l'umidità al di sotto del terreno e permettere alle murature di asciugarsi. Dopo pochi mesi dall'installazione le murature hanno cominciato e far evaporare l'umidità residua fino alla loro totale asciugatura, i sistemi di deumidificazione della SKM sono sempre garanzia di ottimo risultato.

PORLEZZA (Como)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Città

PORLEZZA (Como)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Altra Denominazione: Oratorio dei SS. Gioacchino e Anna sito a Porlezza, in provincia di Como. L'allora parroco della Chiesa conosceva bene il sistema di deumidificazione KalibraDRY perchè lo aveva già utilizzato presso un'altra parrocchia. Per questo, quando nel 2007 si è acconto che anche anche la Chiesa di S. Giuseppe presentava i classici sintomi dell'umidità di risalita, non ha avuto dubbi e ci ha chiamati per installare un dispositivo per eliminare definitivamente l'umidità nei muri. I successivi monitoraggi hanno confermato che la scelta del nostro sistema di deumidificazione è stata la migliore perchè semplice, non invasiva e definitiva.

MANTOVA  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI OGNISSANTI

Città

MANTOVA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI OGNISSANTI

La parrocchia risale ai primi dell'800; sino al periodo napoleonico esisteva un monastero benedettino che datava dal 1100. L'attuale chiesa dedicata a tutti i Santi, si trova alla fine del corso Vittorio Emanuele: è stata ristrutturata nel 1700 in forme barocche mentre il campanile risale al 1300. Di grande interesse una cappella del 1100, recentemente restaurata. Alla parrocchia appartiene la chiesa sussidiaria di S. Orsola, sempre in corso Vittorio Emanuele, opera del Viani (1603) di un certo pregio sia per la facciata che per l'interno ottagonale. Annessa alla chiesa c'è un'ampia sala per conferenze e manifestazioni varie. È attivo in parrocchia un consiglio parrocchiale; di rilievo la presenza del gruppo Agesci, dell'Associazione Femminile di San Vincenzo, del gruppo anziani e dei gruppi familiari.

MILANO  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA FRANCESCA ROMANA

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA FRANCESCA ROMANA

Sorse a Milano nel 1629 ed è stata da sempre soggetta a opere di ripristino periodiche contro l'umidità di risalita. Purtroppo, nonostante numerose soluzioni adottate l'umidità di risalita era sempre presente. Era necessaria una soluzione definitiva e garantiva che eliminasse la causa dell'umidità da principio e permettesse alle murature di asciugarsi. Per questo, nel 2006, abbiamo installato sei apparecchiature per eliminare l'umidità di risalita KalibraDRY che, ancora oggi, impediscono all'acqua di risalire e mantengono le murature asciutte.

TREVIGLIO (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto CRIPTA DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE LACRIME

Città

TREVIGLIO (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CRIPTA DEL SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE LACRIME

Il santuario della Madonna delle Lacrime fu costruito a partire dal 1594 a Treviglio, in provincia di Bergamo. Le imponenti murature di pietra spessa erano piene di umidità che causava muffe e scrostamenti di pitture. Nel 2007 ci è stata commissionata la deumidificazione totale dell'edificio, per questo abbiamo progettato ed installato due apparecchiature per la deumidificazione KalibraDRY in grado di bloccare l'acqua nel terreno e permettere all'umidità presente di evaporare naturalmente. Nonostante le murature molto spesse e il clima rigido della zona, in 24 mesi i monitoraggi di controllo effettuati hanno riscontrato con successo che il santuario è assolutamente deumidificato.

RIVAROLO DEL RE ED UNITI (Cremona)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN ZENO VESCOVO

Città

RIVAROLO DEL RE ED UNITI (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN ZENO VESCOVO

Sorta tra il 1750 e il 1760 sui resti del precedente edificio trecentesco. La facciata a tre ordini presenta alla sommità un affresco raffigurante S. Zeno. La torre capanaria venne rialzata nel 1818. L'interno è ad unica navata e ricco di affreschi. È stata leggermente danneggiata dai recenti terremoti dell'Emilia Romagna che hanno causato la comparsa di crepe.

CICOGNARA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA GIULIA

Città

CICOGNARA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA GIULIA

Dall'anno 1107 al 1251 aveva il titolo di S.Maria, da quest'ultima data assunse quello di S.Giulia. Le Monache emanarono nel 1275 uno statuto che rimase in vigore anche dopo il 1397, quando permutarono il loro feudo di Cicognara con terre del bresciano possedute dal Marchese Bartolino Cavalcabò, Consignore di Viadana. Nei primi anni del 1800, iniziarono i lavori di sistemazione dell'antico tempio che l'architetto incaricato Luigi Voghera così definiva chiesa già opera del principio del sec. XIV formata nella massima parte di rottami antichi, come risulta dai muri che si sono demoliti salvo le pile degli archi laterali alla navata maggiore, le quali per poca elevazione si trovano in buona cortina. La ristrutturazione si protrasse fino alla metà del secolo e stando alle memorie dei muratori, i pilastri della navata principale, nasconderebbero affreschi sulle antiche colonne. Va ricordato che S.Giulia fu retta (1922-1932) da Don Primo Mazzolari che ebbe anche come parrocchiana Grazia Deledda, sposata nel 1900 col cicognarese Rag. Palmiro Medesani.

ZOGNO (Bergamo)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DEI SANTI GIACOMO MAGGIORE APOSTOLO E MARCO EVANGELISTA E SAN SALVATORE

Città

ZOGNO (Bergamo)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DEI SANTI GIACOMO MAGGIORE APOSTOLO E MARCO EVANGELISTA E SAN SALVATORE

Nel 1462 la Chiesa di Somendenna, dedicata a S. Giacomo, viene separata da quella di Endenna dedicata a S. Maria Assunta consacrata nel 1424. Nel 1488 viene fondato a Romacolo il Convento dei Riformati. Nel 1596 il Comune di Endenna comprendeva ben diciotto contrade ed era governato da un console con salario. Nel 1858 una serie di interventi operati dall’Arch. Giuseppe Berlendis riadattano la chiesa conferendole l’aspetto attuale. Al suo interno si trova la testa di S. Barnaba, che la tradizione vuole sia stata portata in paese nascosta tra alcune balle di lana. Ogni anno si celebre una solenne festa per questa reliquia. Tornando a Somendenna, nel XVI secolo viene costruito un piccolo oratorio dedicato alla S.S. Trinità che sorge poco lontano dalle parrocchiale. Al riguardo della vita religiosa di questo comune, l’abate Angelo Mazzoleni vi notava un’antica torre dell’epoca delle fazioni e raccontava di una sanguinosa lotta tra guelfi e ghibellini svoltasi proprio in quella località, con la vittoria dei primi. Da allora, in occasione delle “rogazioni”, la processione si spingeva sin là per recitare un “Miserere” a suffragio degli antichissimi morti.

CINGIA DE’ BOTTI (Cremona)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DEI SANTI PIETRO E GIOVANNI APOSTOLI

Città

CINGIA DE’ BOTTI (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DEI SANTI PIETRO E GIOVANNI APOSTOLI

La chiesa principale di Cingia è un prorompente neogotico realizzato nel 1906 su progetto dell'ingegner Adelchi Barbieri. Di poco più tarda (1908) è la svettante torre campanaria, che si eleva fino a 57 metri e mezzo, e si offre allo sguardo dei viaggiatori già da molta distanza. All'interno della chiesa, fra le opere esistenti, un Martirio di San Pietro di Molosso, opera del Massarotti e del Ghislina. L' organo è del 1840.

PADERNO PONCHIELLI (Cremona)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN ROCCO

Città

PADERNO PONCHIELLI (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN ROCCO

Quella di San Rocco non è la principale chiesa del paese e sorge in una piazza caratterizzata dalla presenza di diversi esercizi commerciali.

MILANO  Chiese e luoghi di culto CENTRO DI ASCOLTO A.IT.A.

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CENTRO DI ASCOLTO A.IT.A.

Fare una chiacchierata con un amico; scrivere una cartolina; leggere il giornale. È facile. Lo facciamo tutti i giorni, senza nessuno sforzo, quasi senza rendercene conto. Eppure, per le persone afasiche queste semplicissime attività a volte sono impossibili, o sono possibili solo con gran fatica. Gli afasici soffrono di disturbi del linguaggio causati da lesioni cerebrali (trombosi, emorragie, traumi cranici, tumori, encefaliti). Queste lesioni non alterano la loro intelligenza, o la loro capacità di provare sentimenti come chiunque altro. Esse impediscono però di utilizzare normalmente il linguaggio nelle attività comunicative di tutti i giorni.

MILANO  Chiese e luoghi di culto ISTITUTO DIOCESANO PER IL SOSTENTAMENTO DEL CLERO

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ISTITUTO DIOCESANO PER IL SOSTENTAMENTO DEL CLERO

Da sempre la Chiesa provvede, attraverso il contributo dei fedeli, al sostegno dei sacerdoti, come pure alla carità verso i poveri e al mantenimento dei luoghi di culto. Anche oggi la Chiesa riconferma questo orientamento, provvedendo che i presbiteri possano godere di "una remunerazione adeguata alla loro condizione, tenendo conto sia della natura dell'ufficio che svolgono, sia delle circostanze del luogo e del tempo, e con la quale possano provvedere alle necessità della propria vita e all'equa retribuzione di coloro il cui servizio è loro necessario. Occorre ugualmente avere cura che usufruiscano della previdenza sociale, con la quale si possa provvedere convenientemente alle loro necessità in caso di malattia, invalidità o vecchiaia" (Can. 281). A seguito del Concordato del 1984, sono stati creati il Sistema di Sostentamento ed il Sistema di Previdenza, la cui gestione è affidata all'Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero che coordina gli Istituti diocesani, tra cui l'Istituto per il Sostentamento del Clero della Diocesi di Milano (IDSC). L'IDSC di Milano è attivo dal 7 gennaio 1986. I beneficiari dell'IDSC sono anzitutto l'Arcivescovo ed i Vescovi ausiliari, poi tutti i sacerdoti diocesani o religiosi cui l'Arcivescovo affida un incarico nella Diocesi, in qualità di parroci, vicari, insegnanti, addetti di Curia o altro.

SCHIVENOGLIA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto PARROCCHIA DI SAN FRANCESCO D'ASSISI

Città

SCHIVENOGLIA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

PARROCCHIA DI SAN FRANCESCO D'ASSISI

La parrocchia di Schivenoglia confina con le parrocchie di Pieve di Coriano, Villa Poma, San Giovanni del Dosso e Quistello. Fino ad alcuni anni or sono si riteneva che la parrocchia fosse stata eretta nell'anno 1575, ma tale data è oggi sicuramente da anticipare all'anno 1490. Infatti nell'archivio storico diocesano è stato ritrovato un inventario dell'anno 1728 in cui si afferma chiaramente che Schivenoglia è: «eretta in parrocchia all'anno 1490, smembrandosi la parrocchia di San Giovanni del Dosso». In tale documento si rileva pure che la comunità di Schivenoglia ha il diritto di jus-patronato nella nomina del parroco. La chiesa parrocchiale ha una storia lunga e tormentata. È stata edificata nell'anno 1487 e serviva alla piccola comunità dell'epoca come oratorio, che nel 1671 viene riedificato e allargato. Nell'inventario del 1728 si dice che la chiesa è benedetta senza essere consacrata ed è dedicata a S. Francesco d'Assisi. Durante la seconda guerra mondiale essa subì notevoli danni ad opera dei bombardamenti alleati sul comando del generale Kesserling, che alloggiava a poca distanza dalla parrocchiale. Vi furono perciò lavori di restauro dopo il conflitto e altri che non hanno tuttavia riportato la chiesa alla bellezza originaria.

BOLLATE (Milano)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN MARTINO

Città

BOLLATE (Milano)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN MARTINO

Edificio di origine paleocristiana o altomedioevale. In sacrestia, una preziosa croce processionale di fine XV secolo con appliques in rame dorato e smalti. In archivio plebano, un antifonario ambrosiano con iniziali decorate della fine del XV secolo; un ufficio dei defunti con miniature dell’ambito di Bernardino Butinone. Numerose testimonianze artistiche seicentesche (il paliotto dipinto della Crocefissione degli Avogadro di Tradate; gli affreschi architettonici di controfacciata e la quadreria sacra in casa parrocchiale). Il tesoro sacro conserva oggetti settecenteschi di oreficeria e tessuto e interessanti reliquiari nella cappella del Crocefisso. La chiesa venne ricostruita nella prima metà del Settecento e consacrata nel 1748.

CREMONA  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA LUCIA

Città

CREMONA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA LUCIA

Sorge sulla piazza omonima. Alcuni caratteri stilistici – come l’abside con i beccatelli allungati, tipica dell’epoca romanico-cremonese – fanno pensare che essa risalga ai primi decenni del XII secolo. La sobria facciata in cotto, ricostruita alla fine del Cinquecento dall’architetto cremonese Giuseppe Dattaro, è scandita da lesene binate. Al centro si apre un finestrone settecentesco, che ha sostituito l'originario rosone. Ai lati del timpano due volute lo raccordano con l'ordine inferiore. La sommità è alleggerita da pinnacoli piramidali. L'interno è a tre navate divise da pilastri. Vi si può ammirare un dipinto raffigurante San Girolamo Emiliani e la Vergine, opera di Antonio Beltrami. L'altare maggiore presenta il Martirio di Santa Lucia, opera di Angelo Massarotti. L'abside di sinistra conserva interessanti frammenti di affreschi appartenenti all'antica decorazione duecentesca. Il catino absidale presenta un'Incoronazione della Vergine, affresco ricco di elementi tardogotici attribuito ad Antonino De Ferrari e risalente alla prima metà del Quattrocento.

MORTARA (Pavia)  Chiese e luoghi di culto ABBAZIA DI SANT’ALBINO

Città

MORTARA (Pavia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ABBAZIA DI SANT’ALBINO

Alla periferia di Mortara sorge questa Abbazia, fondata nel IV secolo da Gaudenzio, vescovo di Novara e ricostruita forse da Carlo Magno per dare degna sepoltura ai Franchi, caduti nella battaglia di Pulchra Silvia. La chiesa e l'annesso complesso abbaziale costituiscono per tutto il medioevo una tappa obbligata lungo il tragitto percorso dai pellegrini in viaggio verso Roma, la cosiddetta Via Francigena; questo fatto è documentato dalle iscrizioni ancor oggi visibili lasciate dai viandanti sui mattoni. Una di queste rammenta il transito di un pellegrino nel 1100. Oggi, restituita al culto e restaurata, viene considerata il più importante monumento storico di Mortara.

FELONICA (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

Città

FELONICA (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

Le prime testimonianze della Chiesa di Santa Maria Assunta di Felonica si trovano in un documento notarile del 944 e la sua esistenza è legata all’intervento dei Frati Benedettini. Anche se per consuetudine, la fondazione viene attribuita alla contessa Matilde di Canossa, che visse dopo il Mille, lasciando un segno decisivo nella storia d’Italia e d’Europa. Dalla sua edificazione fino al ‘400, l’Abbazia viene retta dai monaci Benedettini, che con devozione ed impegno, hanno donato prosperità alle coltivazioni dei terreni dell’Abbazia, perché bonificati dalle acque palustri, potessero tornare produttivi. In seguito i monaci furono costretti a cedere la commenda abbaziale alla famiglia Gonzaga, lasciando il posto ad abati e curati da loro nominati. La Chiesa faceva parte di un’Abbazia, che venne distrutta dai bombardamenti aerei del 1945. L’unica strada per gli spostamenti, passava sull’argine rasente la chiesa, per scendere al paese all’altezza del Palazzo Mainolda. Questo partiva dall’attuale chiesa e si estendeva per duecento metri lungo la strada dell’Arginino. Fabbricato di fine ‘700 che si sviluppava per alcune decine di metri lungo il lato ovest di via Roma caratterizzato dalla corte, costituita dal palazzo ubicato accanto alla casa canonica ed era stato ricavato il Teatro Nuovo. Purtroppo le bombe della Seconda Guerra Mondiale spazzarono via il complesso: il Palazzo è stato parzialmente demolito.

PAVIA  Chiese e luoghi di culto EX MONASTERO DI SANTA CLARA

Città

PAVIA

Immobile

Chiese e luoghi di culto

EX MONASTERO DI SANTA CLARA

Il monastero detto di Santa Clara ma dedicato a Santa Maria delle Grazie costituisce «l’unico complesso giunto in uno stato di relativa completezza e sicura leggibilità». Si riconoscono parti della primitiva chiesa circestense risalente alla metà del XIII secolo relative alla comunità di monache circestensi che abitano «Santa Maria de intus hortos» all’incirca dal 1244; le clarisse si installano dopo il 1474 mutando radicalmente l’impianto della chiesa e dell’intero complesso. La sacrestia viene edificata probabilmente successivamente al 1673, unitamente al riassetto del presbiterio; alla fine del Settecento Leopold Pollach ristruttura il complesso per adattarlo a sede di collegio per studenti: realizza l’androne d’ingresso, lo scalone nell’angolo sud-est, sovralza i volumi verso corte eliminando le finestrelle corrispondenti alle cellette e creando nuove aperture. Successivamente il monastero diventa sede di una caserma.

SESTO ED UNITI (Cremona)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN MATTEO IN CORTETANO

Città

SESTO ED UNITI (Cremona)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN MATTEO IN CORTETANO

La chiesa parrocchiale è dedicata a San Matteo apostolo. Attualmente è conglobata nella parrocchia di Casanova. In essa è custodita una pala del pittore cremonese Bernardino Campi, restaurata inizialmente da Felice Abitanti e successivamente da Giacomo Brunelli. Il restauro venne eseguito grazie alla generosità dei parrocchiani.

PORTIOLO DI SAN BENEDETTO PO (Mantova)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN PAOLO PRIMO EREMITA

Città

PORTIOLO DI SAN BENEDETTO PO (Mantova)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN PAOLO PRIMO EREMITA

La parrocchia di Portiolo è collocata ai piedi dell'argine del Po. Si collega a San Benedetto Po e a Motteggiana attraverso la strada comunale situato sull'argine del fiume. Confina con Pegognaga, San Benedetto Po, Motteggiana. Comprende territorialmente Portiolo e una parte di Motteggiana. Il borgo è famoso nei dintorni per essere stato anticamente un porto del fiume dove vi traghettavano persone, merci e mezzi di vario genere: il suo nome risale a questo particolare. Si ritiene che l'origine della prima chiesa, dedicata a San Paolo l'eremita, risalga attorno al 1000-1050 e che questa fosse localizzata in un territorio denominato Gonfo, poi distrutta da una piena del Po. Venne riedificata nel 1614, nelle vicinanze del castello di Portiolo dei Gonzaga, ampliata nel 1688, a tre navate, con quattro cappelle laterali. Nel corso del 1700 fu oggetto di diversi interventi, modificata, ampliata, parzialmente abbattuta e riedificata fino al 1800 circa. È rimasta sempre dedicata a San Paolo eremita. L'interno presenta una volta a crociera, slanciata, ma anche altre particolarità che ne fanno un misto di stili, epoche artistiche e storiche. Il progettista è stato G. M. Borsotto, architetto mantovano. Il campanile è del 1710-1722.

CALOLZIOCORTE (Lecco)  Chiese e luoghi di culto EX MONASTERO DI SANTA MARIA DEL LAVELLO

Città

CALOLZIOCORTE (Lecco)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

EX MONASTERO DI SANTA MARIA DEL LAVELLO

Il complesso del Santuario di Santa Maria del Lavello, che sorge in prossimità delle sponde del fiume Adda, comprende la piccola chiesa d’origine romanica dedicata alla Beata Vergine, il campanile del XVIII secolo, e due chiostri. Un documento del 1138 parla di un insediamento fortificato, con annessa una chiesa, i cui resti si possono ancora rintracciare nell’attuale area del complesso. Nel XV secolo ebbero inizio la costruzione degli alloggi per l’ordine dei Servi di Maria e il riassestamento dell’adiacente chiesa romanica del XIII secolo. La chiesa, ingrandita nel XVI secolo, presenta una navata unica suddivisa in tre campate rette da archi acuti. Da ammirare, all'interno dell’edificio, gli affreschi votivi del XV secolo, l’“Assunta fra Angeli” e l’“Annunciazione” del XVI secolo - scoperti solo recentemente - e un pulpito ligneo barocco. All’inizio del XVI secolo iniziò la costruzione del chiostro minore, composto da belle colonne in arenaria sormontate da capitelli a volute e a foglie stilizzate. Il chiostro maggiore, del XVI secolo, è incompleto. Una leggenda molto curiosa è legata alla storia di questo edificio: nel 1480 venne ritrovata, sotto una tomba, una sorgente d’acqua che, in seguito a prodigiose guarigioni, venne ritenuta miracolosa. Su di essa venne creata una fontana, o avello, oggi ancora individuabile in una sorta di pozzo.

PORLEZZA (Como)  Chiese e luoghi di culto ORATORIO DI SAN CARLO

Città

PORLEZZA (Como)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

ORATORIO DI SAN CARLO

L'oratorio venne fondato nel 1556 da Guglielmo Della Porta come ricorda una lapide inserita nella facciata. Venne dedicato a San Carlo a partire dal 1653 e venne parzialmente trasformato nel 1658 dalla Confraternita di S. Marta divenuta proprietaria della chiesa.

PORLEZZA (Como)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DELLA MADONNA DEI MIRACOLI

Città

PORLEZZA (Como)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DELLA MADONNA DEI MIRACOLI

La chiesa della Madonna dei Miracoli detta anche della Visitazione o del Rezzo a Porlezza sorge ai bordi del cimitero in via Garibaldi. Recentemente restaurata, è ritornata agli antichi splendori: un capolavoro in stile barocco. Al suo interno, la pala dell’altare maggiore è opera del pittore lainese Giulio Quaglio, come anche l’affresco del presbiterio e della cupola e le due tele delle cappelle laterali dipinte fra il 1738 e il 1747. Gli affreschi nelle cappelle laterali, datati 1747, sono di Pietro Antonio Pozzi. Belli anche gli stucchi e le balaustre e gli altari in marmo. La chiesa è solitamente aperta in concomitanza delle funzioni religiose.

GAVARDO (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SAN BIAGIO

Città

GAVARDO (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SAN BIAGIO

Nella parrocchia di Soprazocco inferiore il numero delle anime era di 130, di cui 70 comunicati; la dottrina cristiana era frequentata. Nella chiesa parrocchiale di San Biagio si trovavano i seguenti altari: maggiore; del Santissimo Rosario; della scuola del Santissimo Sacramento; oltre a quest'ultima vi era eretta quella del Santissimo Rosario. Nel territorio parrocchiale esisteva la chiesa di San Faustino.

GARDONE VAL TROMPIA (Brescia)  Chiese e luoghi di culto CHIESA PARROCCHIALE DI SAN MARCO EVANGELISTA

Città

GARDONE VAL TROMPIA (Brescia)

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA PARROCCHIALE DI SAN MARCO EVANGELISTA

L’attuale sacro edificio, ricostruito nel tardo cinquecento, conserva soltanto il portale marmoreo. L’interno presenta una ritmata scansione di crociere sia nella navata centrale, con volta a botte, sia nelle due laterali. Il transetto, con la cappella della Madonna e di S. Giuseppe, è realizzato tra il 1936 e il 1939, su progetto dell’ing. Gennaro Stefanini. L’aula sacra custodisce pregevoli tele dovute ad Antonio Gandino (1560 - 1630), Pietro Ricchi (1606 - 1675), Francesco Paglia (1637 - 1714), Francesco Lorenzi (1723 - 1787) e ad altri pittori di scuola veneta e bresciana. Notevoli gli affreschi di Eliodoro Coccoli (1880 -1974) compiuti dall’artista - tra il 1924 e il 1930 - nella cupola del presbiterio e nella cappellina del battistero. Fra le più antiche opere di scultura lignea primeggia la soasa dell’altare del SS. Sacramento. Comprende statue dovute a Clemente Zamara e Clemente Tortelli e un Crocifisso. Di assoluto rilievo sono inoltre le statue dei SS. Caterina e Domenico. Fra le opere lignee più recenti, degne di rilievo sono l’altare liturgico, il Coro e la sede del Celebrante. Una segnalazione specifica merita il grande organo “Inzoli”, realizzato nel 1982 e revisionato completamente nel 1992 e nel 2003, il quale conta 3268 canne e 51 registri sonori.

MILANO  Chiese e luoghi di culto CRIPTA DEL SACELLO DI SAN VITTORE IN CIEL D'ORO

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CRIPTA DEL SACELLO DI SAN VITTORE IN CIEL D'ORO

Quando il vescovo Warmondo nell'anno 997 accolse le reliquie di S. Tegolo e di S. Besso, la chiesa non aveva alcuna Cripta. Più tardi se ne costruì una assai modesta fra i due campanili per riporre negli altari altre reliquie e sopraelevare il coro attorno al quale si formava il deambulatorio. La cripta occupava circa una metà dello spazio centrale della rotonda sormontata da due campanili cui venne addossata una muratura, innalzando poi sei colonne, con capitelli, per sostenere le volte a crociera. L'assenza di scultura nei capitelli è giustificata dal pregiudizio iconoclasta che impediva le figurazioni per timore di un ritorno al paganismo. La piccola cripta veniva dotata di due nicchioni rivolti verso oriente per collocarvi altri piccoli altari. L'entrata era al centro della navata maggiore e per accedere al coro superiore furono costruite due rampe di scale nelle navate minori. Nell'abside verso nord fu effettuato alla fine del XII sec. un affresco rappresentante la Madonna col Bambino seduta in trono, con a sinistra un Vescovo con Mitra e Pastorale, e a destra un santo monaco. Mezzo secolo dopo, riformate le pratiche religiose con l'aumento di sacerdoti e cantori, fu necessario costruire una seconda cripta, per ampliare il coro; con snelle colonne dotate di capitelli scolpiti da un raffinato maestro lombardo. Al centro del muro verso oriente venne costruita un'altra nicchia per installare un altare in onore di S. Gaudenzio.

MILANO  Chiese e luoghi di culto CHIESA DI SANT'AGOSTINO

Città

MILANO

Immobile

Chiese e luoghi di culto

CHIESA DI SANT'AGOSTINO

Presso la Basilica di Sant'Ambrogio, in via Lanzone, sorge l'oratorio o chiesetta di Sant'Agostino, la cui dedicazione sul frontone d'entrata, richiama nel titolo la sua origine quale luogo di devozione e culto al santo allorchè si fece battezzare da Sant'Ambrogio nel 387 d. C. La lapide riporta: DIVUS AUGUSTINUS AD LUCEM FIDEI PER SANCTUM AMBROSIUM EVOCATUS HIC UNDA CAELESTI ABLUITUR. ANNO DOMINI CCCLXXXVII. La chiesa di sant'Agostino ha origini altomedioevali e viene ricordata già da Bussero nel suo elenco delle chiese milanesi redatto nel XIII secolo. Poco discosta dalla chiesa una lapide nella stessa via Lanzone ricorda il soggiorno del Petrarca a Milano allorchè fu ambasciatore nella città dal 1353 al 1358. La casa dove risiedette Petrarca oggi fa parte dell'Istituto religioso delle Suore Orsoline. Petrarca ebbe straordinaria ammirazione per Agostino di cui portava sempre con sè copia della Confessioni. Nelle sue opere v'è spesso qualche accenno al santo e soprattutto a episodi della sua vita milanese.

Assistente Online

Dubbi?
Domande?


Ti chiamiamo noi gratuitamente e senza alcun obbligo

Chiamami


Se lo preferisci puoi chattare con una operatrice.

Chattiamo

Partita I.V.A. 04966390827 | Tutti i diritti riservati SKM Italia S.r.l.
Certificati TÜV italia
Seguici sui social