Scopri chi è riuscito a risolvere
i suoi problemi di umidità
nella regione Valle d'Aosta

scegli immobile SCEGLI IL TIPO DI IMMOBILE
seleziona regione SELEZIONA LA REGIONE

SELEZIONE ATTUALE

Valle d'Aosta - Qualsiasi

BARD (Aosta)  Immobile commerciale CASA URBANO

Città

BARD (Aosta)

Immobile

Immobile commerciale

CASA URBANO

La facciata era originariamente intonacata e decorata; il restauro ha riportato alla luce un motivo, che gode di una lunga tradizione dal XIII al XV secolo, a losanghe bianche e rosso mattone. Sulla sinistra dell’arco di ingresso, costruito con conci di pietra bordati da una fascia di intonaco decorato a piccoli fiori, è dipinto uno stemma sabaudo, con la croce bianca in campo rosso. L’interno conserva elementi architettonici di pregio, quali volte a crociera e stucchi. È da segnalare la presenza di un “mulino”, costituito da una vasca di scarico riempita esclusivamente con l’acqua piovana, che veniva fatta precipitare su una ruota collegata a un segaccio da falegnameria. Un tempo sede dell’antico mulino, è stata restaurata nell’ambito del progetto di recupero del Forte e destinata ad uso abitativo e commerciale.

BARD (Aosta)  Edificio pubblico CASA COMUNALE

Città

BARD (Aosta)

Immobile

Edificio pubblico

CASA COMUNALE

Ai piedi del Forte si sviluppa il Borgo di Bard, tipico villaggio di attraversamento nato lunga la Via romana delle Gallie. Esso si presenta oggi nel suo assetto urbano medievale e conserva pregevoli edifici residenziali del XV-XVI secolo. L’operazione di recupero conservativo del Forte ha interessato in larga parte anche il Borgo: illuminazione, pavimentazione, talune facciate e interi edifici, tra cui il Municipio stesso, sono stati accuratamente valorizzati dal punto di vista architettonico e funzionale.

Assistente Online

Dubbi?
Domande?


Ti chiamiamo noi gratuitamente e senza alcun obbligo

Chiamami


Se lo preferisci puoi chattare con una operatrice.

Chattiamo

Partita I.V.A. 04966390827 | Tutti i diritti riservati SKM Italia S.r.l.
Certificati TÜV italia
Seguici sui social